fbpx

Codiceicona riedita e produce gli oggetti dei migliori maestri del design del ‘900

1929

Il Luminator viene presentato da Luciano Baldessari all’esposizione universale di Barcellona del 1929.

Una vera scultura Futurista.

1968

Joe Colombo, grazie alla sua passione per il Jazz, si lascia stimolare dall’ambiente della Santa Tecla e  progetta il “Carrello Musica” nel 1968.

1954

Il tavolo Badano 1954, da un progetto di Franco Albini per committenza privata.

L’utilizzo modulare della particolare gamba dà vita ad una serie di tavoli di diverse dimensioni.

1969

L’inconfondibile lampada progettata da Corsini e Wiskemann, aggiornata e riproposta anche nelle versioni acciaio brunito ed oro.

1969

Codiceicona celebra l’iconica sedia con un’ edizione speciale direttamente curata da Giancarlo Piretti.

1988

Un oggetto emblematico di Alessandro Mendini, ne ripropone il mondo magico, la fantasia ed i colori.

1990

Dal genio dello studio De Pas, D’Urbino, Lomazzi, l’appendiabiti Octopus, presentato nel suo design originale e divertente.

2018

Dalle eleganti linee di Walter De Silva, protagonista assoluto del car-design, un oggetto emozionante e raffinato.

1984

PALOMAR RESTYLING 2020

Shigeaki Asahara rivisita nel design la sua Palomar.

L’assoluto rispetto delle originali linee di insieme, conferma l’intramontabile fascino di Palomar.

1969

Dal progetto di Trabucco una riedizione che ne ripropone le linee senza tempo.